top of page

Come la scelta dei colori influenza la percezione di un logo


Hai mai riflettuto sul potere dei colori nel comunicare emozioni e valori?

Nel mondo del marketing, la scelta dei colori per un logo è una decisione cruciale che va ben oltre l'estetica.


I colori possono parlare direttamente al cuore delle persone, trasmettendo in modo immediato l'identità e i valori di un'azienda.


In questo articolo, esploreremo il fascino e l'importanza della scelta cromatica nei loghi aziendali, analizzando casi di successo di brand super conosciuti.


Il linguaggio dei colori


I colori parlano un linguaggio universale, capace di superare qualsiasi barriera linguistica.


Ogni tonalità accende emozioni specifiche nel nostro cervello, e i brand sfruttano questo potere per connettersi emotivamente con il loro pubblico.


Ad esempio, il rosso vivace di Coca Cola evoca energia e passione, creando un'associazione immediata con la freschezza e la vitalità.


Esempi di successo (che tutti conosciamo)

  • Coca Cola: il rosso di Coca Cola non è solo un colore, ma una dichiarazione di vitalità e passione. Ogni volta che vediamo il logo rosso, siamo istantaneamente stimolati e rinfrescati.

  • Spotify: il verde di Spotify è una scelta che va oltre la semplice estetica. Simboleggia la calma, l'armonia e la freschezza musicale. È un invito a rilassarsi e godersi il momento.

  • McDonald’s: il giallo acceso di McDonald's trasmette gioia, ottimismo e vitalità. Quando vediamo quel colore, associamo istantaneamente il brand a un'esperienza positiva e allegra.

  • Nike: il logo nero di Nike rappresenta forza, determinazione e prestigio. Il nero conferisce un senso di autorità, sottolineando l'impegno del brand nel fornire prodotti di alta qualità per atleti ambiziosi

  • Apple: la scelta del bianco nel logo di Apple comunica semplicità, eleganza e innovazione. Questo colore riflette la filosofia di design minimalista del brand, creando un'aura di modernità e raffinatezza

  • Facebook: il blu di Facebook è scelto strategicamente per trasmettere fiducia, sicurezza e connessione sociale. Questo colore crea un ambiente accogliente online e sottolinea l'importanza delle relazioni interpersonali.

Come scegliere i colori giusti?

La scelta dei colori per un logo quindi non è casuale ma è il risultato di un processo strategico.

Dobbiamo essere sicuri che il colore scelto rispecchi fedelmente i valori e la personalità del brand.


Uno dei consigli più importanti in questa fase strategica è conoscere bene i propri clienti e le persone che vogliamo raggiungere.


Il nostro logo infatti deve emozionare, essere ricordato e creare empatia nel pubblico di riferimento.


Conclusioni


La scelta dei colori nei loghi quindi è una forma di comunicazione non verbale che gioca un ruolo significativo nella percezione del brand.


Ogni colore racconta una storia unica e le aziende di successo sono consapevoli di questo potere, sfruttandolo per creare connessioni emotive durature con il loro pubblico.


La prossima volta che osservi un logo, prova a prestare attenzione ai colori che utilizza: potrebbero dirti molto di più di quanto pensi.

Comments


bottom of page