Il brand manual: uno strumento di marketing che non può mancare in azienda

Cosa è un brand manual

Il brand manual - o brand guideline - come dice il nome stesso è un documento che sintetizza le linee guida di utilizzo di un marchio. Deve rappresentare uno strumento di riferimento per l’utilizzo del marchio che spieghi come utilizzarlo in modo da rendere il più coerente possibile l’immagine dell’azienda.

Il brand manual come strumento di marketing

Il brand manual è uno strumento di marketing a tutti gli effetti. L’obiettivo di stabilire delle linee guida deve essere quello di creare un immagine coordinata dell’azienda in modo che risulti agli occhi del target facilmente identificabile e memorabile.

Avere quindi un manuale di riferimento mi permette di avere la certezza che il mio marchio sia sempre utilizzato in modo corretto su tutti gli strumenti di comunicazione che vanno dal web, alle mail, alle fatture, ai mezzi aziendali alla cartellonistica.

Se l’azienda dispone di un brand manual sarà più facile coordinare l’utilizzo del marchio in tutte le sue declinazioni condividendo il documento con tutti coloro che per qualche ragione vanno ad utilizzare il logo aziendale dal personale interno ai fornitori.

sviluppare-brand-marketing-novanta9-web-agency-brescia.JPG

Cosa inserire nel manuale

Una buona brand guideline descrive in modo sintetico le caratteristiche del marchio e da chiare indicazioni come:

  • Dimensioni di utilizzo e margini di rispetto

  • Versioni del marchio: a colori, bianco e nero, al tratto

  • Versioni positive del marchio (su fondo chiaro) e negativa (fondo scuro)

  • Colori: CMYK, Pantone e RGB (per il web)

  • Font utilizzati

  • Elementi web

  • Esempi di utilizzo corretto e sbagliato

Le regole dovranno essere dettagliate ma non troppo restrittive. Un buon equilibrio permette di raggiungere un buon risultato senza limitare troppo la creatività.